Non vero (e bello)

nonvero

di e con Jacopo Zerbo
da Guido Gozzano

Uno spettacolo che racconta la condizione dell’arte oggi attraverso la vita e la poesia di Guido Gozzano, uno dei più grandi attori del Novecento. Sì, perché quello che a scuola viene normalmente presentato come un poeta in realtà è qualcosa di più, è un poeta che recita, che si mette in scena, talmente bravo da essere ricordato più per il personaggio che si è costruito in poesia che per l’uomo che era in realtà. Un artista che crea un mondo fantastico popolato di suoi alter ego e di donne che non esistono, e lo fa in un periodo storico in cui la poesia e l’arte vengono poste sempre più in secondo piano. Oggi come allora l’arte grida, fa di tutto per essere notata, ricordata, salvata. Ma se gridare non fosse la strada giusta?

Al Teatro a l'Avogaria
martedì 20 dicembre 2016, ore 21.00

Prenotazioni
041.0991967 | 335.372889
prenotazioni@teatro-avogaria.it

Le iniziative organizzate dall'Associazione Culturale Teatro a l'Avogaria sono riservate ai soci. È possibile scaricare il modulo d'iscrizione da questo indirizzo:. Il modulo deve essere stampato, compilato e consegnato quando ci si reca in sede. La quota associativa per l'anno sociale 2019/2020 è di 20,00€.

Categorie: Spettacoli