Telemomò

Telemomò

di e con Andrea Cosentino

musiche di scena Bernardo Nardini

indicazioni di regia Andrea Virgilio Franceschi

Telemomò è televisione a filiera corta, autarchica, ecologica e interattiva. È il disvelamento della povertà del linguaggio televisivo, con il suo bagaglio di campi e controcampi, primi piani espressivi e dettagli significativi, che viene mimato nella povertà materiale di un teatrino d’animazione artigianale. Un cavalletto e una cornice bucata di una televisione, tanto basta per rappresentare sceneggiati, telegiornali, documentari e pubblicità. Un dentro-fuori di primi piani reali e bambole di plastica, parrucche, pezzi di corpo e brandelli di oggetti. Telemomò è anche il pulpito da cui lanciare “autorevolmente” improbabili proclami politici e surreali analisi sociologiche. Se la TV ha fatto l’Italia d’oggi, da lì si dovrà passare per disfarla.

Al Teatro a l'Avogaria
martedì 12 marzo 2013, ore 21:00

Prenotazioni
041.0991967 | 335.372889
prenotazioni@teatro-avogaria.it

Le iniziative organizzate dall'Associazione Culturale Teatro a l'Avogaria sono riservate ai soci. È possibile scaricare il modulo d'iscrizione da questo indirizzo:. Il modulo deve essere stampato, compilato e consegnato quando ci si reca in sede. La quota associativa per l'anno sociale 2019/2020 è di 20,00€.

Categorie: Spettacoli